• 26 MAR 20
    • 0

    Ho 75 anni e sono affetto da una malattia rara, la CIDP.

    Ho 75 anni e sono affetto da una malattia rara, la CIDP. Ho fatto pochissimi giorni fa il ciclo d’immunoglobuline. Questa cura effettuata in ospedale, può interagire in maniera migliore o peggiore con il coronavirus? Grazie per la risposta.Risponde il Prof. Pedone

    La terapia della CIDP si basa su sostanze che modulano l’attività del sistema immunitario, e quindi il rischio di contrarre infezioni (da coronavirus o da altro) è aumentato. E’ quindi fondamentale seguire scrupolosamente le indicazioni per ridurre il rischio di contagio.

    Leave a reply →