• 18 MAR 20
    • 0

    Emergenza Coronavirus, tutti i servizi gratuiti per gli anziani.

    In questi giorni si moltiplicano le iniziative di solidarietà digitale, per sfuggire alla noia e alla solitudine: dalla consegna della spesa all’assistenza ai disabili, fino all’informazione sull’epidemia

    La quarantena è un sacrificio che l’emergenza Coronavirus richiede – per ora fino al 3 aprile – a tutti i cittadini. Per gli anziani, soprattutto per quelli che vivono da soli, è ancora più complicato: i problemi possono essere diversi, dalla noia alla solitudine, fino alla difficoltà di procurarsi cibo e medicinali senza uscire di casa. Pochi giorni fa, l’Osservatorio Malattie Rare ha  pubblicato un elenco di servizi che fanno parte dell’iniziativa “Solidarietà digitale”, promossa dal Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, col supporto tecnico dell’Agenzia per l’Italia Digitale. Una serie di soluzioni, tutte assolutamente gratuite, molte delle quali sono adatte sia ai giovani che agli anziani. Nella lista che segue abbiamo selezionato, tra quelle elencate, le offerte più adatte per i cittadini un po’ più avanti negli anni. Le modalità di fruizione dei servizi, se non specificate nei link, si possono trovare sul sito https://solidarietadigitale.agid.gov.it/#/.

    SALUTE E INFORMAZIONE

    Per prima cosa è bene essere costantemente informati, e diversi portali hanno attivato dei servizi di consulto con gli specialisti. HappyAgeing, l’Alleanza per l’Invecchiamento Attivo, ne ha creato uno dedicato agli anziani, per fugare dubbi e avere informazioni affidabili e accreditate sul contagio da COVID-19. Con il nuovo servizio online è possibile porre le proprie domande compilando online un modulo apposito. Le risposte saranno a cura del dr. Michele Conversano e del prof. Claudio Pedone.
    Info-Chat Coronavirus, un chatbot che con poche domande aiuta sia medici che pazienti a predire il possibile contagio dell’infezione COVID-19. Lo strumento, sviluppato sulla base delle linee guida del Ministero della Salute, è stato già utilizzato per oltre 20.000 pazienti come supporto al triage telefonico, per valutare i casi che manifestano sintomi e comportamenti sospetti. Attraverso una serie di domande, si indaga sui comportamenti considerati a rischio e gli eventuali sintomi manifesti: l’insieme delle risposte fornisce all’utente un parere sui possibili gradi di rischio (da nullo a sospetto contagio). Anche l’Associazione Luca Coscioni ha attivato un sistema di intelligenza artificiale che risponde alle domande dei cittadini senza limite di orario e ha realizzato una serie di interviste podcast a esperti e scienziati. L’associazione ha inoltre convocato una riunione pubblica – ovviamente a distanza, via internet – per sabato 21 marzo, nel corso della quale si parlerà di Coronavirus e di diritto alla scienza. Infine, COVID-19 No Panic è uno sportello telefonico di ascolto per ansia e panico, completamente gratuito e destinato a tutta la popolazione che in questo momento vive un particolare disagio di tipo ansioso: il Numero Verde, attivato dall’Istituto Specialistico Italiano Disturbi da Attacchi di Panico (ISIDAP), è 800 060708.

    SPORT E MOBILITÀ

    Nonostante lo sport all’aria aperta non sia proibito dal decreto del premier Conte del 9 marzo scorso, l’imperativo è quello di restare a casa il più possibile. Per smaltire i chili presi e rimettersi in forma, l’associazione “iPersonalTrainer delle Marche” mette a disposizione per tutta la durata della quarantena lezioni di fitness di vario genere da seguire direttamente in streaming su YouTube. Se invece uscire di casa è proprio necessario, per i più atletici Helbiz offre 25.000 corse gratuite da 20 minuti sui suoi mezzi (monopattini ed e-bike). L’offerta è valida fino al 4 aprile nelle città di Milano, Torino, Roma e Verona: gli utenti interessati all’iniziativa possono inserire il coupon “distantimauniti” all’interno dell’app.

    LINGUE STRANIERE E FORMAZIONE

    Se la quarantena dovesse durare più del previsto, potrebbe essere l’occasione buona per imparare una lingua straniera: EF English Live mette a disposizione di chiunque i propri corsi di inglese online. Il servizio è rivolto ai privati, ma potrà essere usato liberamente anche dagli insegnanti nel caso volessero utilizzarlo come supporto alle lezioni. Accedendo alla piattaforma, si potrà usufruire gratuitamente di 2.000 ore di contenuti multimediali e materiali didattici per l’apprendimento dell’inglese e il miglioramento di reading, writing e speaking, oltre a sezioni specifiche dedicate al Business English, alla preparazione agli esami TOEFL/TOEIC e all’inglese per viaggiare. Il servizio ha una durata di 30 giorni ed è attivabile fino al 3 aprile. EduTube offre invece formazione gratuita per tutti, con un’ampia lista di risorse che spaziano fra tantissime materie: un’università a portata di click, per formarsi, tenersi aggiornati e non scoraggiarsi di fronte all’emergenza.

    ASSISTENZA INFORMATICA

    Problemi con lo smartphone, il tablet o il pc? L’agenzia MelaConnect mette a disposizione fino al 3 aprile le sue risorse per aiutare gratuitamente tutti gli utenti che hanno bisogno di assistenza. Un operatore sarà disponibile via Skype, WhatsApp e Telegram per risolvere e chiarire ogni dubbio. Consulenza da remoto anche da parte di Bteck, che mette a disposizione dei cittadini e delle aziende i suoi servizi di telegestione e assistenza informatica, per sopperire ad eventuali guasti o malfunzionamenti. Così tutti potranno ricominciare a passare il tempo e rimanere in contatto con i propri cari.

    DISABILI E PERSONE IN DIFFICOLTÀ

    Una particolare attenzione va riservata a chi, non potendo muoversi da casa, va incontro a più difficoltà: non solo gli anziani, ma soprattutto i malati, i disabili, le persone fragili e socialmente isolate. Per loro c’è UGO,  un servizio di supporto per la spesa e le commissioni urgenti che permette agli anziani di avere tutto il necessario senza uscire di casa, con un riferimento di fiducia a cui rivolgersi. Il servizio, erogato gratuitamente per gli over 65 e le persone con patologie pregresse croniche, è tracciato e controllato: tutti gli operatori sono selezionati e formati per garantire sicurezza e fiducia ai cittadini. Il Libro Parlato Lions è rivolto invece alle persone con disabilità fisico-sensoriale o disturbi specifici dell’apprendimento certificati. A loro (ma anche alle scuole o enti simili) viene offerto il download e l’ascolto di audiolibri in formato mp3: l’audioteca conta circa 10.000 titoli suddivisi per genere letterario e comprende una sezione dedicata ai ragazzi. VEASYT Live! è un servizio di video-interpretariato in lingua dei segni italiana (LIS) per permettere alle persone sorde di contattare numeri di assistenza, telefonare ad amici e colleghi di lavoro, oppure fare incontri in ambito medico, amministrativo o di altro tipo, con il supporto di un interprete in videochiamata dal proprio smartphone. Sempre con una videochiamata sarà possibile avere un colloquio psicologico gratuito: è ciò che propone Mindwork tramite la propria piattaforma web. Per gli anziani ospiti delle strutture socio-sanitarie c’è Parla Con Noi, un’applicazione che permette agli operatori di far partecipare attivamente i familiari alla vita del loro caro, di essere informati sul suo stato di salute e di non farlo sentire isolato. Il familiare può conoscere il resoconto dei bisogni primari (sonno, alimentazione, igiene), ricevere foto delle attività ludiche e riabilitative programmate, comunicare via chat con gli operatori e confrontarsi con le altre famiglie tramite un forum.

    LIBRI E RIVISTE

    Le offerte per passare il tempo immersi nella lettura su smartphone, tablet e pc sono davvero tantissime: narrativa, saggistica, scienza, storia, cinema, psicologia e altri generi. Il Gruppo Mondadori offre la possibilità di leggere gratuitamente 10.000 e-book gratuiti, così come Giunti Editore. Ampia scelta anche nei cataloghi delle case editrici Bibliotheka Edizioni, Il Saggiatore e su Youcanprint.it.Edizioni Dedalo mette a disposizione alcuni libri del suo catalogo e alcuni numeri della rivista di divulgazione scientifica Sapere, il settimanale Film TV offre un abbonamento trimestrale gratuito via app e Nero Press propone 18 e-book con l’iniziativa “Letture in Quarantena”. Gratis anche numerose riviste: l’ultimo numero di Hystrio, trimestrale di teatro e spettacolo, di Nuova Ecologia e QualEnergia e del mensile L’Automobile, edito da ACI Automobile Club d’Italia. Spazio anche alla cucina e alla musica: la storica rivista enogastronomica Gambero Rosso offre tre mesi di abbonamento gratis in versione digitale, e l’etichetta discografica Farfallina mette a disposizione spartiti, testi, canzoni e basi mp3 dal suo intero catalogo editoriale. In omaggio per tre mesi, infine, le copie digitali di tutti i magazine delle Edizioni Condé Nast Italia: Vanity Fair, Vogue, Wired, GQ, La Cucina Italiana, AD e Traveller.

    CONSEGNE A DOMICILIO

    Nessuno è disponibile per andare a fare la spesa, oppure in farmacia? Nessun problema: Esselunga offre la consegna gratuita ai clienti over 65 fino a Pasqua, per le spese online e quelle effettuate nei negozi dove è presente il servizio di consegna a domicilio. Lo stesso servizio di consegna gratuita a casa viene effettuato da Cosaporto, una piattaforma attiva a Roma, Milano e Torino, dove poter acquistare prodotti per colazioni, pranzi e spuntini. Nutrishopping, la boutique del benessere, è un e-shop creato per chi vuole dedicare un’attenzione in più all’alimentazione: qui c’è la spedizione gratuita per tutti gli ordini a partire da 19 euro. Dalla spesa ai farmaci: ProntoinFarma è il portale web dedicato ai farmacisti per gestire la prenotazione dei medicinali e la loro consegna a domicilio. L’utente, restando a casa, può prenotare i farmaci e dove previsto inviare la ricetta medica tramite il sito: riceverà poi un’email di notifica quando il farmacista sta arrivando e potrà pagare alla consegna o con Paypal.

    Francesco Fuggetta

    Leave a reply →