• 05 LUG 19
    • 0

    Julia, la runner di 103 anni è esempio di HappyAgeing per il mondo intero

    Senior Games Athletics

    Vanity Fair, Il Messaggero e moltissime altre testate italiane e del mondo hanno raccontato la storia di Julia Hawkins, la runner di 103 anni che ha stabilito il record mondiale nella categoria delle ultracentenarie.

    Julia ha corso i 50 metri in 21,06 secondi, lunedì 17 giugno durante i National Senior Games americani, sbaragliando le avversarie. Il giorno dopo, martedì 18 giugno, Julia ha corso anche i 100 metri in 46,07 secondi. Due anni fa, a 101 anni, ce l’aveva fatta in 39,62 secondi.

    Una storia non incredibile, ma oggi possibile grazie all’invecchiamento attivo nel suo più pieno significato. La ricetta di Julia è semplice: passione, attenzione ai momenti magici della vita, controllo del peso corporeo ed esercizio fisico costante. Non smettere mai di sognare verrà poi da sé, permettendo di raggiungere risultati come quelli di Julia e tagliare traguardi inaspettati.

    Soprannominata “The Hurricane” (l’Uragano), Julia ha tagliato il traguardo in maglia rosso fuoco, dichiarando ai curiosi che il suo segreto per la longevità è “fare ciò che piace e tenersi attivi, fare esercizi e avere molti interessi”. 

    La sua storia su Vanity Fair e su Il Messaggero.

    Leave a reply →