• 06 DIC 18
    • 0

    La Regione Marche dice “Sì all’ happy ageing”. Via alla prevenzione

    Anziani felici E’ stato siglato il protocollo che dà il via alla prevenzione e dice sì all’Happy Ageing. A siglarlo è stata la Regione Marche che ha condiviso alcune valutazioni emerse a seguito dell’evento dello scorso 25 giugno “Prevenzione, vaccini e salute nelle Marche”. L’Alleanza, siglata lo scorso 8 novembre 2018, prevede la sinergia e la collaborazione tra le Segreterie regionali di SPI Cgil, FNP Cisl e UILP Uil Marche, l’Agenzia Regionale Sanitaria Marche, l’Azienda Sanitaria Unica Regionale e l’Alleanza nazionale per l’invecchiamento attivo Happy Ageing. L’iniziativa nasce dalla volontà di colmare l’inconsapevolezza dei cittadini marchigiani in merito all’importanza e all’utilizzo degli strumenti di prevenzione, soprattutto in età avanzata. I percorsi di prevenzione, anche vaccinale, prevedono la messa a disposizione di risorse umane e strumentali atte all’informazione e alla sensibilizzazione, oltre che l’impegno diretto dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri di Libera Scelta. L’intento è migliorare gli attuali tassi di adesione alla vaccinazione, anche attraverso la chiamata diretta ai pazienti. All’interno del Piano Regionale per la Prevenzione (2014-2018 prorogato al 2019) e contestualmente al Programma Salute d’Argento, la prevenzione prevede un focus su osteoporosi, attività fisica, corretta alimentazione e prevenzione degli incidenti domestici, attraverso specifiche azioni informative dedicate.

    Leave a reply →